Tecnica Vocale significa:

Essere in controllo della tua voce
Poter cantare in modo più espressivo
Non aver più paura di «quelle note»
Non affaticare più la voce
Realizzarti come cantante

Ciao!
Chissà per quale combinazione di coincidenze sei arrivata a questo sito. Lascia che ti dica una cosa: questa è la pagina più utile che potrai mai trovare su Internet, puoi starne pure certa! (Perchè mi rivolgo a te al femminile?)

Perchè mi rivolgo a te al femminile? Per il semplice motivo che la maggioranza delle persone interessate al canto sono di sesso femminile. Ma questo sito è egualmente valido anche per i maschi!

Chi sono

Cheryl Porter: una Vocal Coach per irrobustirti imparando ad applicare le basi della tecnica vocale classica al tuo canto e alla tua musica La vocal coach americana
Cheryl Porter

Mi chiamo Cheryl. Sono una cantante professionista di fama internazionale, sono americana e risiedo da 19 anni in Italia (e parlo in Italiano). Svolgo regolarmente una piena attività concertististica e in studio di registrazione, in formazioni che spaziano dal quartetto Jazz alle grandi Orchestre ritmo-sinfoniche, con repertori che vanno dal Classico, al Jazz, al Gospel, fino ad arrivare al Pop ed alla canzone Italiana.

La mia esperienza più eclatante? Cantare nel 2003 alla cerimonia del matrimonio di Pavarotti, al fianco di Bocelli e di tanti altri Big della canzone internazionale.

La mia solida formazione di base (una laurea in Canto Lirico presso la Northern Illinois University di Chicago), alla quale si sono succedute dapprima numerose esperienze al seguito di alcune Big Band Jazz in tour negli Stati Uniti, e successivamente variegate collaborazioni in Italia, mi ha permesso di sperimentare e sviluppare gradualmente, applicandolo direttamente su me stessa, quello che è diventato il mio metodo di canto che ho voluto chiamare “Cheryl Porter Voice Studio”.

Come sono passata dal lirico al moderno

Cheryl Porter:
Esempi di versatilità stilistica

Devo subito dire che non è facile per un cantante di formazione lirica adattarsi a generi di musica differenti da quello classico: in primo luogo è necessario comprendere le caratteristiche stilistiche dei vari generi (es. Jazz, Blues, RnB, Gospel, Soul, Pop, Musica leggera Italiana, ecc.) che sono molto diverse da quelle del canto lirico; in secondo luogo, occorre imparare ad applicare la tecnica vocale in modo appropriato al genere che si intende affrontare (es. uso dei registri di petto, mix, testa, falsetto; come impostare il timbro; quando e come usare il vibrato; ecc.). Se non si pone sufficiente attenzione a questi dettagli, si rischia di cantare in modo ridicolo, producendo uno strano ed improbabile miscuglio tra il lirico ed il moderno, e credimi, nessuno vorrebbe cantare così!

Per cui, quando da giovane cantante lirica quale ero (Puccini, Verdi, Hendel, Shubert, Shumann, ecc….) mi sono trovata per le prime volte a confrontarmi col cosiddetto “canto moderno”, mi sono subito resa conto delle grosse differenze che c'erano, rimboccandomi le maniche e affrontando in prima persona le varie difficoltà da superare. Per fortuna la mia formazione tecnica di base era molto solida, ed inoltre sono molto osservatrice ed ho un'ottima memoria, il che mi ha permesso di capire subito se quello che stavo facendo avesse potuto funzionare stilisticamente oppure no. In questo modo, di concerto in concerto, ho allargato la mia competenza canora dal lirico a moltissimi generi del canto moderno, diventando una performer davvero molto eclettica e versatile.

Tecnica vocale: il suo ruolo nel mio metodo

Svolgo la mia attività come Vocal Coach da circa nove anni, applicando il mio particolarissimo metodo di canto “Cheryl Porter Voice Studio”, caratterizzato da un approccio estremamente pratico, flessibile e personalizzato, che garantisce i primi risultati reali e permanenti già dopo pochi incontri.

Il metodo di canto sviluppato dalla vocal coach Cheryl Porter si fonda sull'irrobustimento della tecnica vocale VoiceStudio: il metodo di canto sviluppato dalla vocal coach Cheryl Porter

Il metodo “Cheryl Porter Voice Studio” si fonda sull'irrobustimento della tecnica vocale considerato come base indispensabile per arrivare ad un miglioramento. Seguo però un approccio estremamente pratico, perchè credo fermamente che la teoria, i vocalizzi e gli esercizi non servono a cantare meglio se in parallelo non si approfondisce anche l'applicazione pratica di quanto si sta studiando.

Molti confondono lo studio della tecnica con il tecnicismo, immaginandosi sequenze interminabili di vocalizzi ed esercizi che, quando fini a se stessi, si rivelano sterili oltre ad essere, diciamolo pure, abbastanza noiosi. Se lo scopo dello studio è quello di imparare a cantare meglio, fare così serve a poco, perchè si va ad approfondire solo un aspetto trascurando tantissime altre cose egualmente importanti. Con me quindi, in parallelo alla tecnica vocale, si cura in modo approfondito e personalizzato ogni aspetto della performance artistica: interpretazione, improvvisazione, stile, repertorio e presenza scenica, in modo molto collegato, immediato e naturale.

E i risultati si vedono: con il mio metodo si lavora sul serio e quindi si fanno passi da gigante, e questa non è una promessa ma un dato di fatto basato su una esperienza pluriennale maturata su decine e decine di allievi. Ci tengo tantissimo al miglioramento di tutti i miei studenti, prendendomi cura di delineare per ognuno un percorso di crescita personalizzato. Se hai già dentro di te tanta voglia di imparare, sappi che con me di quella voglia te ne verrà ancora molta di più! Così come l'appetito vien mangiando, la voglia di imparare vien imparando. Se invece provieni da esperienze di insegnamento negative o fallimentari che hanno spento la tua autostima, le tue speranze ed il tuo interesse, sappi che con me assisterai alla rinascita dell'entusiasmo ed al risveglio della curiosità, della creatività e del piacere di apprendere.

Alcuni degli argomenti inerenti il perfezionamento della tecnica del canto che andremo ad approfondire nel corso delle lezioni: respirazione e sostegno, intonazione, registri (petto, testa-falsetto, mix), qualità e omogeneità del timbro, estensione di petto e di testa, potenza, passaggio di registro, vibrato, dinamiche, articolazione delle frasi, chiusure.

È meglio andare da un bravo insegnante
o da un bravo cantante?

Molti ritengono che sia sufficiente rivolgersi ad un insegnante di canto anche se quest'ultimo non brilla particolarmente come cantante, piuttosto che prendere lezioni da un cantante affermato e in gamba, per via della convinzione che di solito il buon cantante sia un pessimo insegnante, mentre il buon insegnante non è necessario che sia eccezionale come cantante. È bene fare un pò di chiarezza su una affermazione così riduttiva. In realtà possiamo suddividere chi insegna in quattro categorie.

  1. Scadente o mediocre, sia nell'insegnamento che nel cantare
    (risultato: un gran bel disastro!).
  2. Bravo cantante, ma scadente o mediocre insegnante
    (risultato: una gran confusione).
  3. Bravo insegnante, ma scadente o mediocre cantante
    (risultato: approfondisci alcune cose trascurandone altre, acquisendo alcuni dei suoi limiti, e alcune rigidità fisiche o di approccio).
  4. Bravo insegnante, e anche bravo ed esperto cantante (= vocal coach)
    (risultato: impari in modo intelligente, diventi un artista completo, flessibile e a 360 gradi).

La prima categoria di insegnanti non dovrebbe interessare a nessuno (chi potrebbe desiderare un insegnante incapace nè di insegnare, nè di cantare?).

La seconda categoria di insegnanti, di primo acchito costituisce un forte richiamo per lo studente per via della loro grande abilità nel cantare, a cui fa seguito però la frustrazione per il fatto di non riuscire ad imparare molto e senza capirne il perchè («Se lui è così bravo, possibile che io non riesca ad imparare?»). E qui casca il luogo comune: «chi sa cantar bene, non sa insegnare». Notare che di solito, in questa categoria troviamo cantanti di formazione autodidatta, che per il fatto di non aver compiuto studi formali non sono capaci di trasferire agli altri la propria esperienza formativa.

La terza categoria di insegnanti, è contraddistinta da passione e talento verso l'insegnamento, senza però il supporto di una preparazione completa. Permette allo studente di impostare un buon percorso iniziale ma limitatamente a solo alcuni degli aspetti che andrebbero approfonditi. Altri aspetti della tecnica del canto, o altre componenti molto importanti ai fini della riuscita globale della performance, rimangono di solito totalmente inesplorati in quanto l'insegnante stesso presenta delle lacune non avendoli approfonditi a sua volta (motivo per cui egli non è un bravo cantante!), e sarà molto difficile intervenire successivamente per “sbloccare” le rigidità e correggere i numerosi automatismi errati acquisiti durante lo studio.

Infine, la quarta categoria rappresenta la figura del cosiddetto “vocal coach”, l'insegnante completo ricco di esperienza, l'ideale per chi si ponga come obiettivo quello di diventare un “vero” cantante, e non soltanto quello di coltivare un hobby. Solo un insegnante che sia anche cantante esperto e preparato, versatile e completo, potrà trasmetterti quell'insieme di conoscenze a 360 gradi a te necessarie per formare pienamente la tua intelligenza artistica, e diventare a tua volta un artista e performer completo. E nel calcio succede lo stesso: gli allenatori delle squadre (coach) vantano tutti una solida esperienza maturata in gioventù come calciatori.

Diciamo la verità: un insegnante non potrà mai insegnarti a cantare meglio di quanto lui non canti. E se lui ha dei limiti, difetti o paure a riguardo del canto, poco ma sicuro te li trasmetterà.

…Allora, secondo te quale insegnante ti meriti?

Il termine vocal coach è attualmente molto abusato, ormai quasi chiunque insegni canto si auto-proclama come tale. Significa “allenatore vocale”, e per forza di cose deve essere contemporaneamente un bravo insegnante e un bravo cantante di pluriannuale esperienza. È abbastanza facile riconoscere chi non merita questo appellativo: sono quelli che non sanno cantare veramente bene (praticamente degli sconosciuti su Youtube), e di conseguenza non possono di certo definirsi “allenatori”.
Perchè non è possibile insegnare “in teoria” ciò che non si sa anche fare “in pratica”. Es: «Non posso insegnarti a conversare in inglese se sono bravo soltanto a leggerlo».

I pianisti sanno insegnare canto?

Diffida da chi si improvvisa come insegnate di canto Non tutti i pianisti sono esperti di canto!

Come sia iniziato questo malinteso è difficile immaginarlo; sta di fatto che nelle scuole di musica si possono trovare alcuni pianisti che insegnano anche… canto!
Diciamo così: se un pianista sa insegnare una materia, di certo questa è inerente… al pianoforte! Che sappia davvero insegnare anche a cantare, non è così sicuro, a meno che egli non abbia studiato canto in modo approfondito (e a volte ciò non succede).
Del resto, un farmacista saprebbe svolgere un intervento chirurgico? Oppure andresti da un dentista sapendo che egli in realtà ha studiato come odontotecnico?
Il mio consiglio è: diffida da chi si improvvisa insegnante di canto, e sappi che ce ne sono tanti in giro, anche dentro scuole, accademie o strutture prestigiose! Sono davvero bravi nell'arte dell'apparire esperti e competenti, insomma hanno tutta l'aria di saperla lunga ed usano argomentazioni complicate ricche di paroloni e tecnicismi, purtroppo più bravi a “parlare” che a “fare”. I risultati? Ne ho visti troppi di allievi, arrivare da me mal conciati tecnicamente e moralmente a causa di insegnanti indegni di questo mestiere.


Domande frequenti (con risposte)

  • Che durata hanno le lezioni e quanto costano?
    Per la durata, 60 o 90 minuti (in casi particolari anche 120 minuti o più).
    Per il costo, contattami e ti risponderò per e-mail.
  • Vedo che le tue lezioni hanno prezzi più alti dello standard, come mai?
    È perchè imparerai più velocemente e molte più cose di quanto tu possa aspettarti. Queste lezioni hanno un valore reale. E comunque, per la prima lezione pagherai solo se ti riterrai soddisfatta, quindi non rischi nulla.
  • Dove si svolgono le lezioni?
    A Vicenza. Possibilità di arrivare in auto o comodamente anche in treno (casello autostradale e stazione ferroviaria a pochi Km). Contattami per avere maggiori dettagli.
  • Fai anche lezioni a distanza con Skype?
    Mai per la prima lezione. Solo per gli studenti che hanno già sistemato i propri problemi di tecnica vocale, posso offrire lezioni a distanza di studio e approfondimento dei brani in repertorio. Se la qualità della connessione non è buona, la durata della lezione dovrà essere più breve di una lezione normale (per scongiurare mal di testa per entrambi!).
  • Le lezioni sono individuali o collettive?
    Preferibilmente individuali, collettive su tua richiesta (es: tu e una tua amica, fate la lezione insieme - ognuna paga la metà).
  • È possibile avere una lezione di sabato o di domenica? Ho grossi impegni con la famiglia e il lavoro.
    Certo, è possibile anche durante i week-end.
  • Trovo che Vicenza sia troppo lontana da me, dovrei affrontare un viaggio troppo lungo per raggiungerti…
    Sarebbe da dirlo ai miei studenti che fanno anche più di tre ore di viaggio sola andata o che prendono addirittura l'aereo per venirmi a trovare. Quando qualcuno vuol fare davvero una cosa, la fa e nulla potrà fermarlo, mentre gli altri ci girano intorno lamentandosi e accampando mille scuse, per finire col cadere sempre ed ancora nella stessa trappola che porta ad esperienze deludenti ed inconcludenti… quanto tempo perso, soprattutto considerando il fatto che si vive una volta sola!
  • Ci sono particolari obblighi di frequenza?
    No, puoi venire quante volte vuoi e quando vuoi, e non ci sono obblighi di frequenza fissa. Alcuni preferiscono venire ogni 1-2 settimane, altri ogni 1-2-3 mesi… decidi tu.
  • Di solito per quanti anni occorre frequentare le lezioni prima di diventare una brava cantante?
    Dipende ovviamente da te e dalle tue caratteristiche, non si può dire a priori. Comunque, molti dei miei studenti adulti frequentano di solito per circa un anno o due e poi si fanno vedere più di rado, perchè con me non solo impari a cantare meglio, ma anche a prendere il volo per conto tuo: mettendoti in riga tecnicamente e maturando come artista, apprendi anche come continuare il tuo percorso di crescita per conto tuo. Non sono una di quelle insegnanti che induce gli allievi alla dipendenza in modo che tornino all'infinito, io ti voglio artisticamente intelligente ed indipendente. Voglio che tu impari presto e che poi te ne vada per la tua strada!
  • Da dove arrivano i tuoi studenti?
    Da tutta Italia, Sicilia e Sardegna comprese.
  • Si può venire a lezione da te essendo autodidatta o principiante e senza aver mai preso lezioni di canto?
    Sì, è possibile.
  • Ci sono limiti di età?
    Nessuno.
  • Accetti anche studenti maschi?
    Certamente, non faccio nessuna distinzione e non ci sarebbe nessuna ragione per farla. Anzi ti dirò di più: diffida dagli insegnanti che insegnano solo ad allievi del proprio stesso sesso.
  • Ma tu accetti chiunque?
    No, accetto soltanto studenti motivati e che credano nelle proprie capacità, che dimostrino di voler seriamente migliorare e di applicarsi, non importa quanto bravi siano.
  • Accetti anche ragazzi adolescenti con la voce in trasformazione, cioè in fase di cambiamento della voce?
    Certamente, anzi è una cosa che faccio con molto piacere, ho avuto moltissime soddisfazioni anche in questo campo.
  • Ma tu sei una vocal coach famosa?
    Se per famosa si intende come i vocal coach di Amici, X Factor o altri talent, ti rispondo di no, perchè non ho avuto ancora una esposizione mediatica così importante. Se invece vai a fare qualche ricerca su Google (per esempio, inserendo “vocal coach in Italia”), già tra i primi risultati troverai parecchi segni della mia presenza. Oppure prova a fare una ricerca inserendo il mio nome e cognome. Concludendo, diciamo pure che mi sono costruita una certa reputazione… basata sul mio operato, piuttosto che sulla fortuna.

Alcune testimonianze che mi sono arrivate

Cara Cheryl,
al di là della tua calorosità, della tua accoglienza e del tuo trasmettere serenità - cose di cui ero già a conoscenza - ho trovato la lezione molto bella, dinamica e appassionante. Hai valutato la mia vocalità senza che mi sentissi sotto esame: è stato tutto semplicemente divertente. Mi hai portata a cantare note che credevo esistessero solo sul pianoforte (proprio quei tasti verso destra!) e mi sono sentita “forte”. Mi hai incoraggiata tanto (e questo è importante per una persona che non ha molta fiducia in se stessa). Mi hai lasciata tornare a casa con una tremenda voglia di cantare ancora - proprio quella sensazione che avevo perso, o meglio “bloccato” - e con tanta fiducia nella possibilità di migliorare. Non riesco quasi a dormire tanto sono gasata!
Ho provato gioia nel cantare oggi; e mi sono emozionata quando hai cantato con me il ritornello di “Eppure Sentire”, è stato un onore - davvero.
Hai un dono pazzesco Cheryl, sai donare benessere agli altri. Grazie di questa stupenda ora e mezza!
Al prossimo incontro, un abbraccio.

Mi sono trovata a lezione con Cheryl dopo un periodo di crisi con la mia voce quasi per caso. E… come dire? In un paio di lezioni la mia voce, ma non solo, la mia concezione del canto è completamente cambiata. Cheryl non è una che perde tempo, fin dai primi minuti della prima lezione, dopo averti messo subito a tuo agio, lavora sodo con te per scoprire e valorizzare i tuoi punti forti e aiutarti a superare ostacoli che magari sembrano insormontabili. Ed i risultati sono davvero significativi! In qualche mese, attraverso pochi preziosi consigli ed esercizi ho trovato delle sonorità che mi erano praticamente sconosciute. Inoltre ti dà un metodo di studio (il mio prima era molto confusionario perché non capivo su cosa precisamente lavorare) attraverso un'ampia varietà di esercizi mirati, e l'opportunità di ampliare il tuo repertorio grazie a una grande conoscenza di brani di generi diversi.
Ma ciò che rende speciale Cheryl è che crede in quello che vuoi raggiungere… e questo spinge te stesso a crederci di più.
Grazie Cheryl!

Ciao Cheryl, volevo ringraziarti davvero tanto di cuore per la lezione, mi hai aperto un mondo tutto nuovo a me sconosciuto nonostante i miei anni di studio nel canto, che purtroppo non sono serviti a nulla, me ne sono davvero resa conto grazie a te, avevo molta difficoltà nel cantare tanto che avevo perso le speranze e la passione.
Sei una persona davvero gentilissima bellissima e con un cuore grandissimo, mi sono trovata davvero bene.
Spero di poterti rivedere presto anche ad un tuo concerto che spero farai nelle mie vicinanze!
Sei l'insegnante che ho sempre cercato e sperato di avere! Sei grandissima. Grazie di tutto davvero.
Un abbraccio grandissimo.

Grazie mille per la bellissima lezione! Super soddisfatta e felice! Non vedo l'ora di fare la prossima lezione! Un saluto ed un enorme abbraccio.

Grazie infinite... Cheryl ha un'energia pazzesca... Mi ha dato la carica e mi ha aperto un mondo sulla mia voce... Tornerò presto!!! Grazie di cuore...

Sì, i brani vengono meglio. Grazie. Ieri ho registrato altri pezzi e la differenza rispetto alle registrazioni precedenti è grande! So che ho tanto lavoro da fare, ma sento che le cose stanno cambiando un pò alla volta, la mia voce sta finalente cominciando ad uscire davvero, è più brillante e più rilassata… ed è meraviglioso! Il lavoro che sto facendo con te mi sta davvero aiutando, sto scoprendo il vero suono della mia voce, e sto imparando anche ad aprire il mio cuore.
Grazie, sei una grande insegnante, ma ancor prima una persona meravigliosa! See you soon :-)

“I sing because I’m happy, I sing because I’m free”
La strada è lunga, ma ora so esattamente dove conduce e dove io voglio arrivare.
Grazie per avermi aiutata a liberare finalmente la mia voce!

Assolutamente fantastico… grazie Cheryl x la tua grande professionalità… mi sono sentita subito a mio agio. Sei un'insegnante con la i maiuscola… grande passione, dedizione e serenità nel trasmettere il tuo insegnamento. Per me è stato facile capire cosa mi chiedervi.. perchè hai questo dono di trasmettere ma anche quello di far sentire ciò che deve uscire dalla nostra bocca facendolo sentire con la tua splendida voce… a volte un buon cantante non è un buon insegnante…. ma non è il tuo caso… sei una persona semplice e una artista fantastica… grazie ancora. Naturalmente consiglio a tutti una sua lezione e poi… non è così lontana e quando si vuole raggiungere i propri obiettivi, non ha importanza la lontananza, se è per raggiungere il meglio. A presto!



Abbiamo fatto oggi la prima lezione e devo dire che l'ho trovata fantastica, simpatica e molto molto professionale… Continuerò, perchè nonostante la distanza ne vale proprio la pena.

Trasmetti con la tua arte la gioia di vivere, la grazia della condivisione, l'affetto materno di colei che gioisce quando i suoi allievi spiccano il volo. Ho imparato di più in 10 lezioni con te che in dieci anni di studio con altri insegnanti… Insomma sono felice perchè mi hai dato coraggio e sicurezza nelle mie capacità…. Grazie Cheryl sei fantastica e spero di poterti rivedere presto!!!

La lezione con te è sempre utilissima e molto soddisfacente, del resto sei magica e unica come persona e come insegnante.

Cara Cheryl, prima di tutto voglio dire che è stato veramente fantastico incontrarti, sei simpaticissima e bravissima.
In un'ora e mezza ho capito un sacco di cose e aspetto con impazienza quello che hai promesso di inviarmi per e-mail.
Ti ringrazio veramente tanto perchè mi hai aperto gli occhi.
Un abbraccio ciao

Contentissima della mia lezione, non vedo l'ora di ritornare.
Un bacio!!!

Grazie Cheryl! Sono sempre preziosi i tuoi insegnamenti e il tempo trascorso con te! Oggi grande lavoro e grande gratitudine! A presto!

Sento che la mia voce migliora ogni giorno, la conosco di più (e un pochino anche inizio ad accettarla)… ho più voglia di cantare, non mi vergogno più a farlo.
Grazie a te.

Cheryl, sono così contenta di averti rivista oggi per la seconda lezione. Mi hai aperto un mondo che pensavo non esistesse, sono così contenta.

Complimenti, le lezioni non potrebbero essere meglio strutturate di così, Cheryl è una persona molto disponibile e preparata che trasmette un sacco di emozioni oltre che a ottimi insegnamenti! Sicuramente tornerò!

Ciao, grazie mille a voi! Sono veramente soddisfatta della lezione che ho fatto. Spero di poter migliorare tanto durante il mio percorso. La lezione più bella che io abbia mai fatto è senza dubbio quella svolta con Cheryl. Grazie ancora e a presto!!

Grazie mille per la splendida giornata. Cheryl é stata splendida e mi sono davvero trovata a mio agio e molto divertita. Ho imparato molto ed é stata veramente una giornata costruttiva! A presto!

Grazie Cheryl, sei stata molto efficace e hai individuato al primo colpo le cose su cui ho più bisogno di lavorare. E senza perdere tempo in chiacchere inutili, andando subito al sodo!

Carissima Cheryl sono felicissima di averti come vocal coach. Sto apprendendo tante cose e sento che con te potrò diventare una cantante completa, già ho visto grandi miglioramenti e sono certa che continueremo questo percorso insieme sempre meglio! Poi tu sei davvero una persona speciale, un'insegnante validissima e con te è bello imparare... un bacio grande!

Sicuramente i 90 minuti più fruttuosi della mia vita!

Se vuoi migliorare sul serio, contattami

Ora basta con le parole. Quelli che contano sono i fatti. Se vuoi lavorare e migliorare sul serio il tuo canto, se sei stanca di delusioni e di esperienze inconcludenti, sappi allora che puoi raggiungere mete molto più alte di quanto tu abbia fatto finora. Finalmente, sei capitata nel sito giusto. E a dimostrazione della mia serietà e del fatto che credo fermamente in quello che vado affermando, aggiungo che pagherai la tua prima lezione con me solo se ti sentirai soddisfatta.

Contattami compilando il modulo sottostante, riceverai una risposta in tempi rapidi.
A presto!
Cheryl






© 2014 Cheryl Porter Music - Tutti i diritti riservati - Contatti: info@tecnica-vocale.it